La leggenda narra che la principessa Filide di Traccia si innamorò di Acamante. Il suo innamorato però partì per la grande guerra di Troia e dopo 10 anni, nonostante la promessa damore di far ritorno dalla sua amata, la principessa Filide decise di togliersi la vita. La dea Atena, perché questo amore struggente fosse ricordato, trasformò la principessa in un albero di mandorle. Quando Acmante fece ritorno e apprese ciò che era accaduto strinse a sé lalbero di mandorlo ed esso esplose in una miriade di bianchi fiori a testimoniare lamore eterno dei due che ogni primavera si rinnova

Richiedi informazioni

Loading
Il tuo messaggio è stato inviato. Grazie!